Home » Approfondimenti » Rolfing, per migliorare le prestazioni canore

Rolfing, per migliorare le prestazioni canore



Rolfing, un valido metodo per migliorare le performance artistiche
Il noto Magazine "Classical Singer" dedicato ai musicisti e ai cantanti professionisti, consiglia il metodo Rolfing® per migliorare le prestazioni canore

Il noto Magazine "Classical Singer" dedicato ai musicisti  e ai cantanti professionisti, consiglia il metodo Rolfing® per migliorare le prestazioni canore:

Contratture muscolari, cattiva postura e altre inefficienze tecniche
possono incidere sulle prestazione di un cantante.
Il Rolfing può aiutare ad alleviare molti di questi problemi... 
 

Leggi tutto qui

 


Fonte:  Classical Singer Magazine
Link:     www.csmusic.net

Versione in inglese sul sito dell'European Rolfing® Association


Ultime attività ed eventi

05
Mag
28
Apr
28
Apr
23
Apr
Il corpo in linea
Autore: Peter Schwind Editore: Autore: Peter Schwind
Il corpo può essere modificato: non dobbiamo necessariamente essere afflitti per tutta la vita da una schiena curva o da articolazioni compresse: questo è il...
Sulla materia della mente
Autore: Di Edelman, G.M. Editore: Autore: Di Edelman, G.M.
Dalla prefazione dell’autore: ’Ho scritto questo libro poiché ritengo che l’argomento di cui tratta sia il più importante che si possa immaginare. Siamo all...
Come migliorare la propria postura

Migliorare la propria postura

con l'integrazione strutturale Rolfing®

L'Integrazione Strutturale Rolfing® è il metodo di lavoro corporeo che mira a stabilire armonia ed equilibrio nella struttura corporea, attraverso il tocco e l'educazione al movimento. Il metodo pone le sue basi sulla correlazione tra forza di gravità e l'armonia funzionale del corpo umano, intuizione geniale di Ida P. Rolf confermata oggi da numerose evidenze scientifiche.

- Associazione Italiana Rolfing®

TROVA IL ROLFER PIU’ VICINO A TE

IL TOOL ONLINE PER TROVARE IL ROLFER™ PIU’ VICINO


Resta Informato sulle attività dell’associazione Italiana Rolfing®

Iscriviti alla nostra newsletter